Come richiedere il preventivo per mutui over 60: migliori offerte nel 2022

134

Indice dei contenuti

Avete più di 60 anni di età e vi state chiedendo se è possibile anche per voi richiedere un mutuo? La risposta è: sì, è possibile ottenere un muto, ma solo a determinate condizioni e se possedete i requisiti richiesti dagli istituti di credito, come vedremo all’interno di questa guida, in cui vi mostreremo anche le diverse possibilità che avete a disposizione.

I mutui over 60

Cominciamo subito col dire che, nonostante la possibilità di ottenere mutui over 60 esista, questi non sono molto semplici da ottenere, in quanto i requisiti richiesti sono solitamente più restrittivi e le procedure di banche e finanziarie, sono spesso più lunghe e cavillose.

Ad esempio, potrebbe esservi richiesto di presentare delle forme di garanzie più solide e comunque differenti da quelle che vengono richieste a persone con un’età anagrafica minore.

Anche se oggigiorno l’aspettativa di vita si è allungata, infatti, i creditori sono esposti a un rischio maggiore quando devono concedere mutui o finanziamenti in generale a persone con più di sessant’anni. Proprio per questo, hanno introdotto delle misure precauzionali che intendono ridurre il rischio della mancata restituzione delle somme concesse in prestito.

Per chi ha più di sessantacinque anni, poi, sono state pensate delle soluzioni alternative di finanziamento, che favoriscono l’accesso ai mutui ai soggetti over 65 ma che, nello stesso tempo, tutelano gli interessi dei creditori.

I rischi dei creditori

I creditori valutano attentamente tutte le richieste di mutuo che vengono loro fatte, stabilendo l’importo della somma da erogare in base ad alcune variabili, ovvero:

  • Il valore commerciale dell’immobile
  • La situazione reddituale e finanziaria del richiedente
La situazione finanziaria dipende non solo dal reddito che percepite e dal fatto che esso sia costante o meno, ma anche dalla vostra età anagrafica. Questo perché, quando si andrà a programmare la durata del piano di ammortamento, ovvero il rimborso del debito, l’importo della rata dovrà risultare sostenibile rispetto alle altre entrate mensili, ma anche con la vostra aspettativa di vita.

Comprendete bene quindi il motivo per cui gli istituti di credito non rilasciano mai dei mutui trentennali a soggetti che hanno 70 anni di età.

Banche e finanziarie potranno decidere di erogarvi dei mutui anche sopra i 65 anni, ma si tratterà di cifre contenute, che generalmente hanno piani di ammortamento non superiori a 10 anni e quindi sono rimborsabili in tempi brevi.

Quali sono le garanzie richieste

I creditori chiedono sempre il possesso di alcune garanzie, quando devono rilasciare dei mutui, ma nel vostro caso potrebbero essere ancora più importanti, perché spesso è da esse che dipende la loro valutazione e quindi la decisione di concedervi o meno il prestito.

Tali garanzie precauzionali consistono generalmente:

  • Nell’assunzione dell’obbligo di rimborso da parte dei vostri eredi diretti. Nel caso in cui dovesse sopraggiungere una situazione di morte, infatti, i creditori potranno garantirsi il rimborso del debito da parte dei vostri eredi diretti, che solitamente sono i vostri figli
  • I limiti di età: come abbiamo già specificato sopra, banche e finanziarie concedono molto raramente dei mutui a soggetti sopra i 70 anni di età, e anche a questi applicano restrizioni particolari
  • Gli importi contenuti: le somme che saranno concesse in prestito, in molti casi avranno importi molto contenuti e piani di ammortamento brevi
  • La proposta di soluzioni finanziare alternative: al posto del classico mutuo, i creditori potranno decidere di proporvi altre soluzioni di finanziamento, come spiegheremo di seguito.

Soluzioni finanziarie alternative ai mutui over 60

Visto che l’accesso ai classici mutui è difficile per gli over 60, banche e istituti di credito hanno ideato delle soluzioni alternative che possono permettere l’accesso al credito anche a voi.

Tra queste soluzioni alternative, quelle più diffuse sono:

  • Mutui per over 60 INPS: potete accedere a questa tipologia di mutui solo se siete pensionati e siete iscritti alla Gestione Unitaria delle Prestazioni Creditizie e Sociali. Si tratta di un Fondo che è stato costituito nel 1996 con lo scopo di finanziare attività con finalità sociali. Accedendo a questo mutuo potrete approfittare di tassi di interessi molto agevolati.
  • Il prestito vitalizio ipotecario: in questo caso, l’ipoteca su un immobile di vostra proprietà sarà registrata a garanzia dello stesso mutuo. Rispetto alla classica ipoteca, rimane a voi la proprietà dell’immobile e, in caso di decesso, i vostri eredi potranno decidere di riscattare il bene oppure di permettere alla banca di venderlo per recuperare il debito residuo. Se dalla vendita dovessero risultare delle eccedenze, queste andranno distribuite ai vostri eredi.
  • I prestiti con la cessione del quinto della pensione: se percepite una pensione, potete chiedere la cessione del quinto della stessa, in modo da ottenere la somma che eventualmente vi serve da aggiungere ai risparmi che avete messo da parte per acquistare un immobile, magari da lasciare in eredità ai vostri figli. Si tratta di prestiti che hanno una durata massima di 10 anni e la rata non supererà mai 1/5, appunto, della vostra pensione mensile. La cessione del quinto della pensione applica dei tassi di interesse molto vantaggiosi rispetto alla media di mercato, grazie a particolari convenzioni stipulate tra istituti di credito e l’INPS.

Come richiedere preventivi per mutui over 60

Potete richiedere preventivi per mutui over 60 contattando la vostra o un’altra banca, oppure potete utilizzare un calcolatore di mutui online.

I calcolatori di mutui online sono degli strumenti che vi permettono di avere in poco tempo l’elenco delle migliori offerte di mutui fatte da diverse banche e finanziarie.

Vi basterà solo inserire alcune informazioni che vi verranno richieste, come la vostra situazione reddituale e patrimoniale, insieme all’importo della somma che intendete ottenere e alla durata del piano di ammortamento.

Una volta inserite tutte le informazioni, il calcolatore vi fornirà una lista degli istituti di credito che sono disponibili a concedervi un mutuo o una soluzione finanziaria alternativa ad essa.

Potete scegliere l’offerta migliore e poi contattare online o in sede un consulente finanziario, per definire tutte le condizioni.

In alternativa, potete recarvi direttamente in banca. Anche in questo caso vi consigliamo di valutare diversi preventivi per mutui over 60, in modo da scegliere l’offerta più conveniente per voi.

Conclusioni

Come vedete, pur se non è molto facile, è possibile ottenere un mutuo anche avete più di sessant’anni di età. In alterativa, esistono delle soluzioni finanziarie che possono aiutarvi nel realizzare il vostro sogno di acquistare casa per voi o per i vostri figli.